Come arrivare a Lamezia Terme?



 

Lamezia Terme comunemente chiamato Lamezia è una città italiana di 70.452 abitanti  in provincia di Catanzaro in Calabria.

Lamezia si trova sul confine orientale della pianura costiera comunemente chiamata Piana di Sant'Eufemia, che è stata creata con la bonifica una vasta area paludosa.

I confini comunali di Lamezia Terme sono: Conflenti, Curinga, Falerna, Feroleto Antico, Gizzeria, Maida, Martirano Lombardo, Nocera Terinese, Platania, San Pietro a Maida e Serrastretta.

Il comune di Lamezia Terme è stato creato ufficialmente il 4 gennaio 1968. Il suo territorio comprende quelli degli ex comuni di Nicastro, Sambiase e Sant'Eufemia Lamezia.


Il castello è oggi un insieme di rovine che occupano la sommità di una collina a 320 metri  di altezza. E' stato costruito, secondo alcuni studiosi da parte del Bruzi o dai coloni greci. L'attuale struttura risale probabilmente la dominazione normanna, anche se una certa struttura esisteva già al momento del re ostrogoto Teia. Nel 1122 Papa Callisto II risiedette qui per 15 giorni. Più tardi, il castello fu ampliato da Costanza d'Altavilla e suo figlio Federico II, nonché dagli Angioini. Il castello fu gravemente danneggiato dai terremoti del 1609, 1638 e 1783, e successivamente abbandonato.

Il Bastione dei Cavalieri di Malta è una massiccia torre di guardia, ben conservata costruita nel 1550 dal viceré spagnolo di Napoli Pedro de Toledo. E' stato assegnato ai Cavalieri, che aveva un feudo nel quartiere. Le rovine di diverse altre torri di guardia si trovano nella zona.

Vicino Sant'Eufemia, sono presenti le rovine dell'abbazia cistercense di Santa Maria di Corazzo. Venne fondata intorno al 1060. Gioacchino da Fiore fu un abate qui, e Bernardino Telesio ha scritto molte delle sue opere filosofiche qui nel 1554.

L'abbazia dei 40 Martiri (Lamezia Terme - Sambiase), risale al nono secolo, ed è ancora visitabile.

Il Museo Diocesano ospita dipinti dei secoli 17° 18° secolo e altre opere.

Numerose sono le chiese di Sambiase di Lamezia Terme. La più importante sono la chiesa di San Pancrazio, dove ci sono alcuni quadri, statue ed affreschi fantastici di Mattia Preti. E' stata un simbolo della nuova Sambiase nel 18° secolo.


mappa Lamezia Terme





 
Raggiungere Lamezia Terme in treno


Ogni giorno, fermano presso la stazione centrale dei treni di Lamezia Terme Eurostar, Intercity e regionali provenienti e diretti verso qualsiasi destinazione, tra nord e sud.

Se state viaggiando con un treno ad alta velocità oppure Eurostar, sappiate che la stazione di Lamezia Terme Centrale non sarà mai il vostro punto d’arrivo, soprattutto se dovrete raggiungere il centro della città. A questo punto le scelte sono diverse. Potrete raggiungere la vostra destinazione spostandovi su un treno regionale diretto a Catanzaro che effettua fermata sia a Lamezia Terme Sambiase, sia a Lamezia Terme Nicastro.


Raggiungere Lamezia Terme in aereo


L’aeroporto internazionale è sicuramente uno dei modi più semplici e qualche volta anche convenienti per arrivare a Lamezia Terme. Ogni giorno voli provenienti da diverse città italiane ed europee arrivano e partono. Diverse sono le compagnie aeree che raggiungono il noto aeroporto, proponendo voli di linea nazionali e quelli gestiti dalle compagnie low cost.


Raggiungere Lamezia Terme in auto


Per chi viaggia in auto è possibile arrivare a Lamezia Terme in auto, senza molte difficoltà. Lungo il tratto dell’autostrada A3 Salerno – Reggio Calabria, infatti, è presente l’uscita per Lamezia Terme, attraverso la quale potrete raggiungere il centro città, oppure imboccare la strada provinciale o statale per arrivare a Catanzaro o nelle zone non raggiunte dall’autostrada A3.




Potrebbe interessarti anche: