Come arrivare a Trieste?



 

Trieste è la città più internazionale della regione, sospesa tra un passato glorioso di "Piccola Vienna sul mare" e l'attuale città cosmopolita. Dal molo Audace alla vecchia Lanterna, vi è un susseguirsi di vele, antiche vetrina luminose, negozi e bei palazzi: in lontananza, si intravede il profilo bianco di Miramare, il romantico castello di Massimiliano e Carlotta d'Asburgo. Un viaggio alla scoperta della storia della città, la letteratura e l'arte, di epoca romana di meraviglie medievali, allo splendore degli Asburgo. La ricchezza di stili architettonici dei palazzi di Trieste è notevole: neoclassico, liberty, eclettico e barocco, coesistenti in una miscela armoniosa con resti romani, palazzi settecenteschi e asburgiche edifici in stile.

Il caffè è uno dei prodotti di punta di Trieste. Un porto franco per l'importazione di caffè a partire dal XVIII secolo, il porto di Trieste è il più importante del Mediterraneo per il commercio di caffè: i chicchi che arrivano qui non sono solo destinati a torrefattori locali, ma anche per quelli di tutto il mondo.

Ma il caffè a Trieste è anche in ritmo con la letteratura: tanti e belli i caffè letterari, che sono locali storici con fascino retrò, frequentati da poeti e scrittori come James Joyce, Italo Svevo e Umberto Saba. Prendersi una pausa caffè in uno dei caffè storici di Trieste è un vero e proprio rito che è assolutamente da non perdere e il cui fascino si è diffuso anche attraverso il passaparola. 

Trieste è anche una miscela di religioni: questo è evidente non appena si arriva in città, che, per molti secoli, ha avuto (tra gli altri) una chiesa greco-ortodossa, Chiesa Ortodossa Serba, una sinagoga, una chiesa luterana evangelica e, la più antica di tutte, una Chiesa evangelica svizzera.

Trieste significa amore per il mare: alla gente qui piace andare al mare, e le località balneari - o Bagni in gergo locale - sono frequentati tutto l'anno, per prendere il sole, nuotare o semplicemente passeggiare.

Alle spalle di Trieste, è presente l'altopiano carsico con un paesaggio naturale di grande bellezza, disseminato di villaggi tipici e grotte naturali.

Mappa di Trieste





Cosa visitare a Trieste


 Un buon posto per iniziare la vostra visita è l'ufficio informazioni turistiche in Piazza dell'Unità d'Italia, dove i visitatori possono dotarsi di opuscoli informativi e mappe. Chiedere al personale per le mappe che mostrano sia centro di Trieste e la zona circostante - ma sono anche una buona fonte di informazioni sui trasporti e gite fuori città. È possibile esplorare il centro di Trieste a piedi, ma gli autobus sono utili per raggiungere i siti periferici.

Piazza dell'Unità d'Italia è uno spazio all'aperto ampio ed elegante, di fronte al lungomare, con alcuni edifici imponenti, una fontana e diversi caffè. Oltre la strada, le vecchie banchine sono abbastanza tranquille, e offrono passeggiate interessanti vicino al mare. Vale la pena dare uno sguardo ad alcuni dei vecchi edifici marittimi, la cui architettura un tempo impressionante è amata e decadente.

In salita dal lungomare si raggiunge fortezza della città, il Castello di San Giusto. Appena sotto le mura del castello è l'antica Cattedrale di San Giusto, un bel palazzo, risalente alla fusione di due chiese diverse nel XIV secolo. 

Prendendo la strada in discesa di fronte alla cattedrale, si arriva a un pittoresco arco romano in una piccola piazza, e per la grande Basilica barocca di Santa Maria Maggiore. Accanto a questa imponente chiesa ve ne è una molto più piccola e più antica, San Silvestro. L'esterno di questa piccola chiesa romanica è attraente, ma è difficile vedere l'interno a meno che non si arriva quando la chiesa è aperta per una messa occasionale. Prendendo la rampa di scale verso il basso da queste due chiese e girando a destra vi porterà a teatro romano di Trieste. Questo risale al 1 ° secolo dC ed è sufficientemente ben conservato per dare un senso di come era la visibilità. Il teatro si può ammirare dalla strada, e fa eco dall'altra parte dall'architettura moderna curvatura della Questura (stazione di polizia).

Uno delle maggiori attrazioni vantate da Trieste è il Castello Miramare, un castello di pietra bianca d'Istria a picco sul mare Adriatico del XIX secolo. Il castello si trova a circa cinque miglia al di fuori di Trieste ed è raggiungibile con l'autobus numero 36 dalla stazione ferroviaria. Sia il castello e il suo parco sono aperti al pubblico tutto l'anno.

La città di Trieste è facilmente percorribile a piedi, qui si riportano i principali luoghi e monumenti da visitare:

• Acquario Marino
• Acquedotto Romano
• Antica Bottega del Gusto
• Antiquarium E Sepolcreto Di Via Donota
• Atelier Home Gallery
• Bagni comunali Lanterna
• Barcola
• Beata Vergine del Soccorso
• Borsa Vecchia
• Caffe Stella Polare
• Caffè San Marco
• Canale Grande
• Carso Triestino
• Casa Bartoli
• Castello di Miramare
• Castello di San Giusto
• Cattedrale di San Giusto
• Cattedrale di Trieste
• Centrale Idrodinamica
• Chiesa Evangelica
• Chiesa Evangelica Riformata Elvetica e Valdese di San Silvestro
• Chiesa Serbo Ortodossa di San Spiridione
• Chiesa di San Nicolo dei Greci
• Chiesa di Sant'Antonio Nuovo
• Cimitero Ebraico Di Trieste
• Cimitero Monumentale di Sant' Anna a Trieste
• Città Vecchia (Old City)
• Civico Museo Morpurgo
• Civico Museo Teatrale Fondazione Carlo Schmidl
• Civico Museo d'Arte Orientale
• Civico Museo del Mare di Trieste
• Civico Museo della Civiltà Istriana Fiumana e Dalmata
• Civico Museo della Guerra per la Pace Diego de Henriquez
• Civico Orto Botanico
• Dolina Celtica
• Estetica Aphrodite
• Ex Hotel Balkan
• Faro della Vittoria
• Foiba 149 (Villa Opicina)
• Fontana dei Quattro Continenti
• Giardino Storico di Piazza Carlo Alberto
• Giardino Storico di Villa Cosulich
• Giardino Storico di Villa Engelmann
• Giardino Storico di Villa Revoltella
• Giardino Storico di Villa Sartorio
• Golfo di Trieste
• Grotta delle Torri di Slivia
• Il Magazzino dei Venti (Museo della Bora)
• Kleine Berlin
• La Barcaccia
• La Foiba di Basovizza
• La Piccola Bottega Spiritosa di Piolo&Max
• Loacker BrandStore Trieste
• Mercato Coperto
• Molo Audace
• Monumento ai caduti di Trieste
• Museo Civico di Storia Naturale di Trieste
• Museo Ferroviario di Trieste Campo Marzio
• Museo Joyciano
• Museo Petrarchesco Piccolomineo
• Museo Postale e Telegrafico della Mitteleuropa
• Museo Revoltella
• Museo Sveviano
• Museo del Risorgimento e Sacrario Oberdan
• Museo della Comunità Greco Orientale di Trieste
• Museo della Farmacia Picciola
• Museo di Storia ed Arte - Orto Lapidario
• Orto Lapidario di Trieste
• Palazzo Brambilla Morpurgo
• Palazzo Carciotti
• Palazzo Modello
• Palazzo del Tergesteo
• Parco Farneto
• Parco della Rimembranza e Colle di San Giusto
• Parco di Miramare
• Passeggio Sant'Andrea
• Piazza Vittorio Veneto
• Piazza dell'Unità d'Italia
• Riserva Naturale Marina di Miramare (Grignano)
• Riserva Naturale della Val Rosandra
• Roseto di San Giovanni
• Rotonda Pancera
• Sala Tripcovich
• Santuario Santa Maria Maggiore
• Science Centre Immaginario Scientifico
• Sede della Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia
• Sinagoga Tempio Israelitico
• Speleovivarium Erwin Pichl
• Stazione Marittima
• Strada Vicentina
• Teatro Miela
• Teatro Romano di Trieste
• Tempio Mariano di Monte Grisa
• Torri d'Europa
• Tram di Opicina
• Vecchia Stazione FS di Miramare


Raggiungere Trieste in treno


Molti treni arrivano a Trieste da Venezia e Udine, Eurostar da Milano e Roma e Cisalpino da Basilea presso la stazione ferroviaria centrale. Non ci sono collegamenti ferroviari con la Slovenia: una volta alla stazione ferroviaria di Sežana è possibile prendere un autobus per Trieste, l'ultima partenza alle ore 14:00, solo nei giorni lavorativi. Se si proviene da Jesenice, si può scendere a Nova Gorica, prendere il n° 1 autobus per la stazione di Gorizia e poi un treno fino a Trieste.


Raggiungere Trieste in aereo


Voli nazionali via Milano, Roma e Voli internazionali via Milano e Roma (Alitalia); voli diretti da Monaco (Air Dolomiti - Lufthansa); voli diretti da Londra e Birmingham e molte altre città europee (Ryanair); voli diretti da Belgrado (Jat); voli diretti da Tirana e Pristina (BelleAir).

L'aeroporto internazionale Ronchi dei Legionari è 33 km a nord del centro della città. Un servizio di autobus (numero 51) viene eseguito con l'aeroporto dalla stazione degli autobus di Trieste (vicino alla stazione ferroviaria). Autobus nei giorni feriali partono ogni 30 minuti però la domenica il servizio è ogni 1 o 2 ore. L'autobus impiega circa 55 minuti, un taxi costa circa 50 euro e impiega 30-35 minuti. I biglietti possono essere acquistati da una macchina nel terminal dell'aeroporto. È anche possibile prendere un treno dalla stazione di Trieste a Monfalcone (circa 25 minuti) e prendere un breve tragitto in bus / taxi per l'aeroporto.

L'aeroporto si trova appena fuori dall'autostrada A4 Trieste-Venezia (uscita Redipuglia). parcheggi a lunga e di breve durata sono disponibili.

Monfalcone Stazione - che si trova a circa 5 chilometri dall'aeroporto sulla linea ferroviaria Trieste-Venezia - è raggiungibile con servizio di trasporto locale APT autobus 10, che parte ogni 20/25 minuti.




Raggiungere Trieste in auto


- A4 Venezia-Trieste , casello Monfalcone - Lisert , punto di uscita " Sistiana " ( SS 14 "Costiera " ) . La città è di 24 km dall'autostrada .

- SS 202 Triestina : Autostrada A4 , casello Lisert , Carso Altopiano, Opicina , Padriciano , Trieste

- SS 15 Via Flavia : Koper ( Slovenia) - confine di Rabuiese

- SS 58 , Carniola autostrada : Ljubljana ( Slovenia) - Fernetti confine - Opicina , dove la strada si unisce alla SS 202 , Trieste




Raggiungere Trieste via Mare


Minoan Lines ha traghetti a vela da e per Trieste dai porti di Ancona e Ravenna in Italia e Igoumenitsa e Patrasso in Grecia. La biglietteria di Trieste per Minoan Lines è nel consolato greco in Via G. Rossini 6, al primo piano, accanto al Canal Grande in Piazza Sant'Antonio Nuovo.

Il molo dei traghetti si trova in Via della Rampa nei pressi del Molo 7 nel porto industriale a sud della lungomare della città. I traghetti prendono su passeggeri, veicoli a motore, biciclette, camper e roulotte. Se siete a piedi, prendere il taxi per il porto, come la zona che va in può essere pericoloso a causa di treni merci e il traffico commerciale pesante.




Potrebbe interessarti anche: