Come arrivare ad Asti?



 

 

Capitale e cuore della provincia, con 77.000 abitanti, Asti è una città a misura d'uomo. Conosciuta in tutto il mondo per i suoi vini e la cucina, forse meno, ed erroneamente, per la sua bellezza del punto di vista artistico, dovrebbe essere esplorata a piedi, camminando per il centro storico che conserva il suo stile medievale.

Il Medioevo, un periodo di grande ricchezza e potere, ha lasciato tracce splendide sui principali monumenti della città: la cattedrale, la chiesa collegiata di San Secondo, il complesso di San Pietro in Consavia, le torri e particolari di palazzi e le vie. I palazzi barocchi e le eleganti piazze del XIX secolo, si mischiano senza stonature, creando un insieme armonioso con le eleganti vetrine dei negozi Liberty.

Asti legata al suo glorioso passato vite ogni anno nel suo Palio, eventi culturali, culinari e commerciali animato con i suoi mercati settimanali che la rendono ancora più piacevole.

La provincia di Asti e la regione collinare che si estende a sud della città è una delle più famose regioni vinicole italiane, famosa per i suoi vini rossi e vini spumanti doc, ma pochissime persone sanno che queste colline hanno generato grandi uomini che hanno fatto la storia per la loro spiritualità, le loro azioni e il loro impegno sociale. Questi sono in realtà le colline di San Giovanni Bosco, fondatore dei Salesiani, il più celebre santo piemontese di tutti i tempi e la cui popolarità ha raggiunto ogni continente; sono le colline di San Giuseppe Cafasso, san Domenico Savio, il Cardinale Massaja Maria Mazzarello, Margherita Occhiena, Giuseppe Allamano, Giuseppe Marello e Variara: uomini e donne guidati dalla fede e dalla loro propensione innata per la gentilezza e fraternità che erano ambasciatori di pace e fratellanza.

Oltre ai numerosi santi Asti è la patria del nostro attuale pontefice. Proprio queste dolci colline hanno dato le origini a Papa Francesco all'inizio del '900 prima che si trasferisse in in Argentina.


Mappa di Asti





Cosa visitare ad Asti


Godersi  una città a portata d'uomo, magari con un drink in centro o degustando piatti locali in uno dei numerosi ristoranti. Dal punto di vista degli eventi e manifestazioni ricordiamo il famoso Palio di Asti, il Festival delle Sagre e la Douja d'or : tutte nel mese di settembre che ogni anno e attirano migliaia di persone. Tra le attrazioni principali di Asti citiamo:

• Colle Santuario Don Bosco

• Palazzo Mazzetti / Museo e Pinacoteca Civica

• Cattedrale di Asti Santa Maria Assunta

• Il Palio di Asti

• Battistero di San Pietro

• Arazzeria Scassa

• Cripta di Sant'Anastasio e Museo Lapidario

• "Parola di Passo" libreria esoterica

• Asti Lido 2000 Piscine

• Torre Troyana

• Museo Diocesano di San Giovanni

• Riserva naturale speciale di Valleandona, Valle Botto, Valle Grande

• Museo del Risorgimento

• Museo Paleontologico

• Piscina Comunale Asti

• Golf Feudo di Asti

• Vezzolano Abbey (Albugnano)

• Chiesa Romanica di San Secondo (Cortazzone)

• Castello di Cisterna D'Asti (Cisterna d'Asti)

• Museo Etnologico Missionario (Castelnuovo Don Bosco)

• Castello e Torre di Roccaverano (Roccaverano)

• Parco Naturale di Rocchetta Tanaro (Rocchetta Tanaro)

• Chiesa di San Pietro in Vincoli (Castagnole Lanze)

• Chiesa San Nazario e San Celsio (Montechiaro d'Asti)

• Riserva naturale speciale di Valleandona, Valle Botto, Valle Grande (Asti)

• Parrocchia di Santi Cosma e Damiano (San Damiano d'Asti)

• Casa Museo Badoglio (Grazzano Badoglio)

• Santuario di Maria Santissima Porta Paradisi

• Castello di Costigliole (Montegrosso d'Asti)



Raggiungere Asti in auto:


Asti è raggiungibile con l’autostrada A21 Torino – Piacenza, uscite Asti Est, Asti Ovest e Villanova. Per chi proviene da Milano, si percorre la A7 fino a Tortona, quindi ci si immette sulla A21 in direzione Asti-Torino. Per chi arriva da Genova, si può prendere la A26 da Voltri fino ad Alessandria e quindi la A21. Arrivando da Cuneo o Alba, è aperto il tratto dell’autostrada A33.

- Da Milano
Autostrada A7 sino a Tortona;raccordo con Autostrada A21 in direzione Torino con uscita al casello di Asti Est.

- Da Bologna
Dall' Autostrada Adriatica A14 continuare sull'Autostrada del Sole A1 , in prossimità di Piacenza continuare sull'Autostrada A21 in direzione Torino con uscita al casello di Asti Est.

- Da Torino
Autostrada A21 con direzione Asti ed uscita al casello di Asti Ovest .

- Da Genova
Dall'Autostrada A7 continuare sull' Autostrada A21 con uscita al casello di Asti Est.

- Da Aosta
Autostrada A5 Aosta - Torino, proseguire per l' Autostrada A21con uscita al casello di Asti Ovest .

- Da Alessandria
Strada Statale 10 oppure Autostrada A21 ,direzione Torino , con uscita al casello di Asti Est.


Raggiungere Asti in treno


Il Monferrato può essere raggiunto con le linee Torino-Genova e Torino-Piacenza-Bologna; trovi stazioni e orari su www.trenitalia.com o telefonando a FS informa 892021.


Raggiungere Asti in aereo


- Aeroporto di Torino (a 60 km circa)
- Aeroporto di Genova (a 110 km circa)
- Aeroporto Milano Malpensa (a 130 km circa)
- Aeroporto Milano Linate (a 133 km circa)