Come arrivare a Biella?



 

Biella è situata ai piedi delle Alpi Pennine, circondata da montagne ricche di sorgenti (Massiccio del Bo, monti Mucrone e Camino centro di questa sezione) che alimentano i fiumi ovest di Elvo Oropa e Cervo.

Dista 72 Km da Torino, da Aosta 86, 100 e 115 da Milano a Lugano. Distanza dalle altre province della regione: 42 km da Vercelli, 56 km da Novara, Verbania e 97 km da Alessandria, 92 km da Asti e 158 km da Cuneo. Biella si caratterizza per l'abbondanza di risorse naturali storiche, culturali e gastronomiche di grande interesse turistico La provincia biellese ha una particolare attenzione per il proprio patrimonio religioso e culturale, per i propri percorsi naturali-sportivi e i prodotti tessili e quelli legati alla cucina che sono un'eccellenza in queste zone.

Biella è una terra di santuari mariani, tra i più belli e conosciuti del Piemonte. La destinazione più popolare è senza ombra di dubbio il Santuario di Oropa, considerato patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Ma è utile segnalare anche la Burcina, parco giardino che occupa una collina intera, il ricetto di Candelo, uno dei borghi più belli d'Italia, i quartieri medievali del Piazzo di Biella e quelli del Borgo di Masserano.

Belle colline boscose, castelli e ville abbracciano tutto il territorio. Di grande importanza storica e naturalistica il parco della Bessa che risale all'epoca romana, quando l'oro veniva estratto a Biella. Ma qualsiasi elenco sarebbe incompleto se volessimo fornire una panoramica perché Biella è caratterizzata da tanti piccoli tesori in un territorio verde e montuoso.


Mappa di Biella





Cosa visitare a Biella


Biella è una città divisa in due parti: la parte alta, Biella Piazzo, e la parte bassa, Biella Piano. Sono unite oltre che dalla strada anche da una funicolare costruita nel 1885. Oltre alle due zone da visitare nella città è l'intera provincia che offre panorami naturalistici eccellenti e soprattutto Santuari e chiese da non perdere. Da vedere a Biella:

• il Quadrtiere Piazzo

• Il Duomo di Biella

• la Basilica di S. Sebastiano

• Il Santuario di Oropa

• Ricetto di Candelo

• Bielmonte

• Lago Sirio

• Giardino Botanico di Oropa

• Palazzo La Marmora

• Parco della Burcina

• Il Battistero di San Giovanni Battista

• La Funicolare

• Il Monastero di San Girolamo

• Palazzo Boglietti



Raggiungere Biella in treno


Biella è raggiungibile via ferrovia da Santhià oppure da Novara. La Stazione Biella San Paolo a c.a 2 km da Gaglianico ed è collegata con Santhià (collegamenti regionali con Torino e Vercelli) e con Novara (collegamenti con Milano);

Gli orari di partenza dei treni da Santhia e da Novara sono reperibili sul sito di Trenitalia.


Raggiungere Biella in autobus


Autobus di linea: collegamenti ATAP con Vercelli; collegamento sperimentale con Milano (Molino Dorino); altre aziende effettuano collegamenti charter stagionali o festivi da altre località (Torino, Milano, Aosta, ecc.) solitamente con meta il Santuario di Oropa.


Raggiungere Biella in auto


da Torino (km. 72): autostrada A4, uscita Santhià; svoltare a sinistra sulla SS143 direzione Biella, fino all'ingresso della città (rotonda dopo l'Ipercoop); proseguire diritti per tutta via Cottolengo fino a Piazza Adua;

da Milano (km 75) / da Novara (km 57): autostrada A4, uscita Carisio; svoltare a destra, dopo 1 km al bivio (Crocicchio di Carisio) svoltare a sinistra sulla SS230 direzione Biella; all'ingresso di Biella (rotonda con al centro installazione di arte moderna); proseguire diritti fino alla Stazione (3.a rotonda);

da Genova (km 180), Alessandria (100), Asti (90), dall'Emilia-Romagna e dalle Regioni centro-sud (altri centri a sud di Vercelli): raggiungere Vercelli (per chi arriva dalla A26 uscita Vercelli Ovest); percorrere tutta la tangenziale di Vercelli in direzione nord dove inizia la SS230 Vercelli-Biella (v. percorsa da Vercelli). da Vercelli (km 43): SS230 Vercelli-Biella.

da Vercelli (km 43): SS230 Vercelli-Biella, fino all'ingresso di Biella (rotonda con al centro installazione di arte moderna); proseguire diritti fino alla Stazione (3.a rotonda);