Come arrivare alla Sacra di San Michele?



 

La Sacra di San Michele, a volte nota come Abbazia di San Michele, è un complesso religioso sul Monte Pirchiriano, situato sul versante sud della Val di Susa, che si affaccia sui villaggi di Avigliana e Chiusa di San Michele, nella regione piemontese dell'Italia nord-occidentale. L'abbazia, che per gran parte della sua storia è stata sotto il dominio benedettino, è ora affidata ai Rosminiani. Una legge regionale speciale lo riconosce come il "monumento simbolico della regione piemonte". Il libro "Il nome della Rosa" è stato ispirato da questa abbazia monumentale.

La chiesa si trova in cima a una base rocciosa sopra la valle. La facciata della chiesa porta a una scala, lo Scalone dei Morti, fiancheggiata da archi, nicchie e tombe in cui, fino a tempi recenti, erano visibili scheletri di monaci morti (da qui il nome). Nella sommità dei 243 scalini è presente la Porta dello Zodiaco, opera di scultura del XII secolo. La chiesa stessa è accessibile da un portale romanico in pietra grigia e verde, costruito all'inizio del XI secolo. La chiesa ha una navata e due navate, e presenta elementi dell'architettura gotica e romanica. Sulla parete sinistra è presente un grande affresco che illustra l'Annunciazione (1505), mentre nel Vecchio Coro è presente un trittico di Defendente Ferrari.

Il complesso comprende le rovine del monastero del XII e XV secolo, che aveva cinque piani. Si chiude con la Torre della Bell'Alda. Il cosiddetto "Sepolcro dei monaci" è probabilmente il resto di una cappella che riproduce, nel suo piano ottagonale, il Santo Sepolcro di Gerusalemme.

Sacra di San Michele






Come raggiungere la Sacra di San Michele



Auto
- Da Torino
Autostrada A32 Torino-Bardonecchia direzione Frejus uscita per Avigliana Est

- Dalla Francia
Dal Col de Montgenèvre verso Cesana, proseguire per Oulx dove si può scegliere di prendere l'autostrada A32 (torino-Bardonecchia) all'uscita per Avigliana Oriente o proseguire lungo la SS24 a Montgenèvre per Avigliana in direzione dei laghi.
 
Dal tunnel di Frejus si può scegliere di prendere l'autostrada A32 (Bardonecchia-Torino) in Bardonecchia fino all'uscita ad Avigliana Est, oppure proseguire lungo la SS 24 a Montgenèvre per Avigliana in direzione dei laghi.

- Da Avigliana
Alla rotonda, appena uscite dall'autostrada, seguite le indicazioni per Giaveno Sacra di San Michele e entrate nel tunnel. All'uscita del tunnel, in un'altra rotonda: seguire le indicazioni per i Laghi di Avigliana e Giaveno e poi per la Sacra di San Michele. Parcheggiare nella Piazzale Croce Nera (circa 10 minuti dall'abbazia).

ATTENZIONE:
- Per gli autobus e veicoli con una larghezza superiore a 2 m, è obbligatorio il traffico a senso unico con salita da Avigliana e discesa a Giaveno
- Per le auto, tale restrizione si applica anche alle domeniche e ai giorni festivi.
- Per la ricerca sulla navigazione satellitare e su Google Maps, digitare: SACRA DI SAN MICHELE


Treno
La linea ferroviaria è quella per Torino-Susa o Torino-Bardonecchia in discesa ad Avigliana. Da Avigliana sono disponibili taxi (circa 14 Km fino alla Sacra, prezzo 25 €).

Dal 1 aprile al 1 novembre 2017, il mercoledì, il sabato, la domenica e durante tutti i giorni non lavorativi (17 aprile lunedì di Pasqua, 25 aprile, 1 maggio, 2 giugno, 15 agosto, 1 novembre), c'è un Servizio di collegamento bus da Avigliana. Prezzo: 4 € in entrambi i modi.


A piedi da Sant'Ambrogio
Dal parcheggio davanti alla stazione ferroviaria (Torino-Susa o Turin-Bardonecchia a Sant'Ambrogio Torinese), percorrere Via Caduti per la Patria, alla fine della quale girare a destra per raggiungere la chiesa parrocchiale di S. John Vincent. Una breve rampa dietro la chiesa conduce all'inizio del sentiero lastricato. Lungo il sentiero troverete le 15 stazioni della Croce che conducono direttamente al villaggio S. Pietro.

Da qui seguire la pista che procede attraverso le case alla fine di cui un facile sentiero conduce alla Piazzale Croce Nera (parcheggio). 10 minuti a piedi lungo una strada asfaltata conduce direttamente alla Sacra di San Michele, o poco prima del parcheggio, un giro a destra conduce direttamente al Sepolcro dei Monaci e da qui fino alla Sacra di San Michele.

Salita: 600 metri
Tempo richiesto: circa 1 ora e 30 minuti
Difficoltà: facile
Periodo consigliato: dalla primavera all'autunno




Potrebbe interessarti anche: