Come arrivare alle Cappelle Medicee di Firenze?



 

Le Cappelle Medicee fanno parte di un complesso monumentale sviluppato nel corso di quasi due secoli in stretta connessione con l'annessa chiesa di San Lorenzo, considerata la chiesa "ufficiale" della famiglia dei Medici che abitava nel palazzo adiacente su via Larga (ora è conosciuto come il Palazzo Medici-Riccardi). La decisione di costruire il loro mausoleo di famiglia in questa chiesa risale al 14° secolo (Giovanni di Bicci e sua moglie Piccarda sono stati sepolti nella Sagrestia Vecchia, su un progetto del Brunelleschi).

Il progetto di costruzione di una grande tomba di famiglia è stato concepito nel 1520, quando Michelangelo iniziò a lavorare sulla Sagrestia Nuova, su richiesta del cardinale Giulio de' Medici, futuro Papa Clemente VII, che ha espresso il desiderio di erigere il mausoleo per alcuni membri della sua famiglia: Lorenzo il Magnifico e il fratello Giuliano; Lorenzo, duca di Urbino; e Giuliano, duca di Nemours. Dopo aver completato le opere architettoniche nel 1524, Michelangelo lavorò fino al 1533 sulle sculture e sarcofagi che dovevano essere presenti sulle pareti della cappella.

Le uniche completate furono le statue di Lorenzo, duca di Urbino; Giuliano, duca di Nemours; le quattro statue delle allegorie del Giorno e della Notte, e Dawn e Dusk; e il gruppo che rappresenta la Madonna col Bambino; essi si affiancano le statue dei Santi Cosma e Damiano (protettori dei Medici), eseguiti rispettivamente dal Montorsoli e Baccio da Montelupo, che erano entrambi allievi di Michelangelo.

L'articolazione della struttura architettonica e la forza delle sconcetto filosoficoculture di Michelangelo riflettono una complessa simbologia della vita umana, in cui "vita attiva" e "vita contemplativa" interagiscono per liberare l'anima dopo la morte, un strettamente legato alla spiritualità di Michelangelo.

Numerosi disegni di Michelangelo sono stati trovati in un piccolo spazio sotto l'abside, e possono essere correlati alle statue e l'architettura della sagrestia

Cappelle Medicee di Firenze





Come raggiungere le Cappelle Medicee di Firenze


Indirizzo
Cappelle Medicee - Piazza Madonna degli Aldobrandini, 6, 50123 Firenze

Come arrivare in treno
Stazione di Santa Maria Novella

Come arrivare in aereo
Dall'aeroporto Amerigo Vespucci, con l'autobus navetta VOLA IN BUS fino alla Stazione di Santa Maria Novella

Come arrivare a piedi
Dalla stazione circa 10 minuti, attraverso il centro storico della città

Come arrivare in auto
Parcheggio della Stazione di Santa Maria Novella.




Potrebbe interessarti anche: