Come arrivare al Peggy Guggenheim Museo di Venezia?



 

 Peggy Guggenheim è stato dedicato all'avanzamento dell'arte del XX secolo. La sua vita è riassunta in questa breve biografia.

Palazzo Venier dei Leoni, dove Peggy Guggenheim ha vissuto e che è ora sede del suo museo, è un palazzo del XVIII secolo non finito del Grand Canal, la cui storia è qui riassunta.

Palazzo Venier dei Leoni fu probabilmente iniziato nel 1750 dall'architetto Lorenzo Boschetti, il cui unico altro edificio noto a Venezia è la chiesa di San Barnaba.

È un palazzo incompiuto. Un modello esiste nel Museo Correr di Venezia. La sua magnifica facciata classica avrebbe adattato quello di Palazzo Corner, di fronte, con il triplo arco del piano terra (che è la spiegazione dei pilastri coperti di edera visibile oggi) estesi sia dal piani nobili sopra. Non sappiamo esattamente perché questo palazzo Venier fosse rimasto incompiuto. I soldi possono essere esauriti o qualcuno dice che la potente famiglia Corner vivente di fronte ha bloccato il completamento di un edificio che sarebbe stato più grande del proprio. Un'altra spiegazione può riposare con il destino infelice del palazzo gotico accanto che fu demolito all'inizio del XIX secolo: il danno strutturale a questo fu attribuito in parte alle fondamenta profonde di Palazzo Venier dei Leoni.

 Peggy Guggenheim Museo di Venezia





Come raggiungere il Peggy Guggenheim Museo di Venezia



La Collezione Peggy Guggenheim si trova sul Canal Grande tra il Ponte dell'Accademia e la Chiesa di Santa Maria della Salute

Da Piazzale Roma o Ferrovia:
- Vaporetto no. 2, direzione Lido, fermata dell'Accademia
- Vaporetto no. 1, direzione Lido, Accademia o Salute si ferma

Da Piazza San Marco:
- Vaporetto no. 2, direzione P. Roma, fermata Accademia
- Vaporetto no. 1, direzione P. Roma, Salute o Accademia si ferma





Potrebbe interessarti anche: