Come arrivare a via San Gregorio Armeno?



 

Via San Gregorio Armeno è una strada nel centro storico di Napoli. Prende il nome dalla vicina chiesa di San Gregorio Armeno costruita intorno al 930. Famosa per i suoi negozi di artigianato ed arte, è il luogo dove convergono molti visitatori durante il periodo di Natale.

La strada è molto antica e risale ai tempi dei romani. Sembra che la tradizione della figura è di lontana origine; questa strada è stata la sede di un tempio (ora al suo posto c'è chiesa di San Gregorio Armeno) dedicato a Cerere in cui gli abitanti offrivano come ex-voto piccole statue in terracotta realizzate nei negozi delle vicinanze.

La strada è anche chiamato platea nostraina in memoria del vescovo XV di Napoli, San Nostrien (san Nostriano), che ha costruito i bagni. Collegamento urbano del centro storico, unisce due strade principali come via San Biagio dei Librai e via Tribunali (decumano).

Nel corso dei secoli, ha mantenuto una vitalità straordinaria; in precedenza, luogo culturale e artistico che ha ospitato laboratori di pittori, scultori, intagliatori, doratori, ecc, con il loro talento fatta chiese e palazzi famosi. Oggi è principalmente dedicata al mestiere di presepi.


San Gregorio Armeno





 
Come raggiungere a via San Gregorio Armeno (Napoli)


Via San Gregorio Armeno collega perpendicolarmente con due delle principali strade del centro storico di Napoli, il cosiddetto Decumani, il Maggiore (via dei Tribunali) e il Minore (via San Biagio dei Librai).

Partendo da via Duomo, si giunge a via San Gregorio Armeno, prendendo uno dei due Decumani. Per coloro che utilizzano la ferrovia metropolitana, il modo più semplice è quello di scendere alla fermata di Piazza Dante della Linea 1 della metropolitana e camminare a Porta Alba: da lì, attraversare Via San Sebastiano, raggiungere Via Benedetto Croce, fino a raggiungere il campanile della Chiesa di Santa Chiara e proseguire in direzione opposta a quella che porta a Piazza del Gesù.




Potrebbe interessarti anche: