Come arrivare in Sicilia?



La Sicilia è una regione dell'Italia meridionale, divisa in nove province (Palermo, Agrigento, Caltanissetta, Catania, Enna, Messina, Ragusa, Siracusa, Trapani) e 383 comuni; il capoluogo di regione è Palermo. Fanno parte della regione anche le isole Eolie, Egadi, Pelagie, Ustica e Pantelleria. Confina a Nord con il Tirreno, a Est con lo stretto di Messina e lo Ionio, a Sud con il Canale di Malta e a Ovest con il Canale di Sicìlia.

Il litorale bagnato dal Mare Tirreno è in prevalenza alto e uniforme, specialmente dove si apre il golfo di Patti. La costa orientale, bagnata dal Mare Ionio, a dà ricetto ai golfi di Catania e di Augusta. La costa occidentale, bagnata dal Canale di Sicìlia si presenta più tozza delle altre e a volte paludosa.

Le vie di comunicazione della Sicìlia sono condizionate dalla natura del suolo e da fattori antropici; attualmente la rete delle linee ferroviarie si sviluppa per circa 1350 km, di cui una parte a scartamento ridotto e spesso anche a cremagliera meno dotata di ferrovie è la parte Nordest dell'isola, quasi tutta montuosa. Le più importanti linee ferroviarie sono la Messina-Catania, la Messina-Palermo e la Catania-Agrigento.


Trasporti in Sicilia




Raggiungere la Sicilia in auto


Le autostrade collegano Palermo con Catania (A 19) Palermo con Messina (A 20) Messina con Catania (A 18) e Palermo con Mazara del Vallo e Trapani (A 29). Efficiente la restante rete stradale distinta in scorrimenti veloci, strade statali e provinciali ideali per godere al meglio il paesaggio:

Autostrade
- A18 Messina - Catania
- A18 Siracusa - Rosolini,
- A19 Palermo - Catania,
- A29 Palermo - Mazara del Vallo
- A20 Messina - Palermo,
- Raccordo autostradale 15 o tangenziale di Catania
- NSA 339 Catania-Siracusa

Superstrade e strade statali
- Asse attrezzato di Catania
- Strada provinciale 25 Ragusa-Marina di Ragusa
- Strada provinciale 52 Ragusa-Castiglione
- Strada statale 113 Settentrionale Sicula
- Strada statale 113 dir Settentrionale Sicula
- Strada statale 114 Orientale Sicula
- Strada statale 115 Sud Occidentale Sicula
- Strada statale 115 dir Sud Occidentale Sicula
- Strada statale 115 quater Sud Occidentale Sicula
- Strada statale 115 ter Sud Occidentale Sicula
- Strada statale 116 Randazzo-Capo d'Orlando
- Strada statale 117 Centrale Sicula
- Strada statale 117 bis Centrale Sicula
- Strada statale 123 di Licata
- Strada statale 124 Siracusana
- Strada statale 185 di Sella Mandrazzi
- Strada statale 186 di Monreale
- Strada statale 190 delle Solfare
- Strada statale 192 della Valle del Dittaino
- Strada statale 193 di Augusta
- Strada statale 194 Ragusana
- Strada statale 284 Occidentale Etnea
- Strada statale 287 di Noto
- Strada statale 288 di Aidone
- Strada statale 289 di Cesarò
- Strada statale 385 di Palagonia
- Strada statale 417 di Caltagirone
- Strada statale 514 di Chiaramonte
- Strada statale 557 di Campobello di Licata
- Strada statale 575 di Troina
- Strada statale 626 della Valle del Salso
- Strada statale 643 di Polizzi
- Strada statale 644 di Ravanusa
- Strada statale 683 di Licodia Eubea-Libertinia
- Viale della Regione Siciliana

Raggiungere la Sicilia in Treno


L’infrastruttura ferroviaria in Sicilia si estende complessivamente per circa 1350 km di linee; circa 160 le stazioni. Fanno parte della rete complementare:

• la linea Messina-Cefalù-Fiumetorto-Palermo, dorsale di collegamento delle più importanti località della costa tirrenica;
• la linea Messina-Catania-Siracusa, dorsale di collegamento delle più importanti località della costa ionica;
• la linea Palermo-Punta Raisi, per il collegamento diretto del capoluogo con l’aeroporto Falcone-Borsellino;
• la linea Fiumetorto-Enna-Bicocca, che attraversa da ovest a est l’entroterra siciliano;
• la linea Roccapalumba-Agrigento, che collega l’entroterra dell’isola alla costa sud-occidentale;
• la linea Messina Centrale - Messina Marittima;
• la linea Lentini Diramazione-Caltagirone-Gela;
• la linea Siracusa-Noto-Modica-Ragusa-Gela;

Infine, altre linee della rete complementare sono:

• la Caltanissetta Xirbi-Caltanissetta C.le-Canicattì- Aragona;
• l’Agrigento Bassa-Porto Empedocle;
• la Palermo Notarbartolo-Palermo Marittima;
• la Palermo-Trapani;
• la Canicattì-Licata-Gela;
• la Motta-Carcaci

Aeroporti in Sicilia


 In Sicilia si giunge in aereo dagli aeroporti internazionali Falcone e Borsellino (Palermo), Fontanarossa (Catania), V. Florio (Trapani - Birgi). Da Palermo, Catania e Trapani partono voli aerei per le isole di Lampedusa e Pantelleria.

Porti in Sicilia


I principali porti turistici per navi da crociera e traghetti si trovano a Palermo, Trapani, Messina, Catania, Siracusa, Porto Empedocle, Mazara del Vallo, Milazzo. Da quest'ultimo partono i collegamenti giornalieri con le Isole Eolie, da quello di Palermo con l'Isola di Ustica, da quello di Trapani con le Isole Egadi e Pantelleria, da quello di Porto Empedocle con le Pelagie. tra le compagnie navali che servono i porti della Sicilia citiamo:

Caronte Tourist: Messina - Salerno - Termini Imerese - Salerno
Grimaldi Lines: Palermo, Trapani, Catania - Sardegna, Genova, Civitavecchia, Tunisi
Siremar: Da Palermo, Trapani, Porto Empedocle , Milazzo per tutte le isole minori
Snav: Palermo - Eolie - Civitavecchia - Napoli
Tirrenia: Sicilia - Sardegna - Napoli -Tunisi
Tttlines: Sicilia - Sardegna - Napoli -Tunisi
Ustica Lines: Sicilia - Sardegna - Napoli -Tunisi


Potrebbe interessarti anche: