Come arrivare allo Zoo di Napoli?



 

Lo Zoo di Napoli è giardino zoologico di Napoli in Campania, creato da Franco Cuneo e Angelo Lombardi nel 1940 (poi chiuso e aperto per la seconda volta nel 1949, dopo la seconda guerra mondiale) su una superficie di 100.000 metri quadrati.

Lo zoo, dopo aver attraversato un processo di restauro, ha recuperato lentamente il suo splendore e la sua capacità di cui ha goduto in passato. Nuovi spazi dedicati agli animali e conformi alle norme europee di qualità sono stati costruiti o adattati tra il 2014 e il 2016, e sono state create molte attività educative per i bambini in particolare.

Ci sono state molte nascite di nuovi animali, e molte arrivi da altre strutture zoologiche. Il completamento dei lavori principali è previsto per i primi mesi del 2016 e una serie di nuove aree sono visibili e molti altre aggiornate:

• Rettilario e insettario
• Voliera
• Capanna del Sapere (Area didattica)
• Nuovi habitat (canguri, siamango, lemuri, foche, tapiri, marà, orsi)
• Nuova area tigri
• Nuova area elefanti
• Nuova fattoria didattica
• Savana: area in cui sono visibili gnu, gru, zebre, sitatunga, ippopotami e giraffe, antilopi
• Nuova area coccodrilli
• Area testuggine africana
• Area rapaci notturni (Civetta delle nevi, Barbagianni, Allocco europeo, Gufo reale)


mappa  Zoo di Napoli




Come Raggiungere lo Zoo di Napoli


Indirizzo: Via John Fitzgerald Kennedy, 76
Da piazza Garibaldi: Linea metro L2, stazione Cavalleggeri Aosta, circa 5 minuti a piedi