Come arrivare a Bologna?



 

Bologna è una città storica, con circa 380.000 abitanti. Anche se è molto famosa in Italia, lo è meno così tra i visitatori stranieri. L'inglese è parlato poco dai suoi residenti. E' capoluogo e città più grande della Regione Emilia Romagna. Bologna è famosa per avere la più antica università del mondo occidentale, una popolazione studentesca vivace, cibo squisito, tipica architettura e porticati in terracotta dai tetti in mattoni, il teatro e la vita notturna.

Bologna, per tutta la sua grandezza e importanza è una città facile da visitare, e molti visitatori la trovano tra le più attraenti d'Italia. Chi ama la buona cucina certamente ha Bologna nel cuore, infatti la città ha la reputazione di capitale gastronomica d'Italia .

Tra le principali attività industriali di Bologna vi sono la produzione di pasta e salsicce, ovviamente assiscuratevi di provarne nelle trattorie tipiche in città. Visitando le attrazioni turistiche di Bologna, trascorrete il vostro tempo assorbendo il carattere unico della città: una passeggiata sotto i suoi lunghi portici, sbirciando dentro le sue eleganti vecchie botteghe, notando le sue stranezze architettoniche e le interessanti murature. Fate poi una pausa in uno dei numerosi caffè, e godetevi alcuni degli esuberanti abitanti della città.

Bologna è al suo meglio da marzo / aprile fino a ottobre, quando è caldo e ci sono molti locali per bere all'aperto e dehor in cui pranzare, o semplicemente star seduti nelle piazze, come Piazza Santo Stefano e Piazza Maggiore. Tuttavia, nei mesi di luglio e agosto può essere particolarmente afoso. Nel mese di agosto, come in gran parte d'Italia nel periodo estivo, molti negozi e ristoranti sono chiusi per le vacanze estive.

L'inverno può essere freddo, ma Bologna è bella nelle due settimane prima di Natale. Gennaio e Febbraio spesso sono caratterizzati da cielo azzurro senza nuvole, ma il bel tempo è spesso il più freddo: avrete bisogno di un cappotto, sciarpa, cappello e guanti .

Mappa di Bologna



Cosa visitare a Bologna


Bologna è famosa per la sua cucina (La Cucina Bolognese). E' vista anche come una città progressista e ben amministrata. Si ritiene seconda solo a Venezia in bellezza per molti italiani e ha certamente uno dei più grandi e meglio conservati centri storici tra le città italiane. La sua architettura è nota per la sua colorazione rosso terracotta, arancio bruciato, e giallo caldo, da cui il nome di Bologna La Rossa. Il vasto centro storico, caratterizzato da miglia di passaggi coperti attraenti, noti come "portici", è uno dei meglio conservati in Europa.

Guardando la cartina della città, la prima cosa da fare per orientarsi è quella di trovare il punto di riferimento delle Due Torri nel mezzo della mappa gratuita. Il centro della città è circondata dal Viale, una strada circolare facilmente riconoscibile. Il quadrante nord-est della mappa è il quartiere universitario (che a differenza di alcuni campus americani è parte integrante della città e non un composto a parte). I due quadranti meridionali della vostra mappa della città sono sezioni residenziali della città, e non zone turistiche. Tuttavia, a piedi fuori dal centro della città, più a sud, si arrivera sulle colline e Giardini Margherita, il parco più grande della città.

La città di Bologna è facilmente percorribile a piedi, qui si riportano i principali luoghi e monumenti da visitare:

- Piazza Maggiore
- Torre degli Asinelli
- Torre dei Garisenda
- Basilica di San Petronio
- Basilica di Santo Stefano
- Santuario della Madonna di San Luca
- Archiginnasio di Bologna
- Fontana del Nettuno
- Pinacoteca nazionale
- Basilica di San Domenico
- Palazzo Re Enzo
- Palazzo d'Accursio
- Basilica di Santa Maria dei Servi
- Cattedrale di San Pietro
- Basilica di San Giacomo Maggiore
- Museo internazionale e biblioteca della musica
- Cimitero monumentale della Certosa di Bologna
- Museo d'arte moderna di Bologna
- Palazzo dei Notai
- Basilica di San Francesco
- Teatro Comunale
- Stadio Renato Dall'Ara
- Osservatorio San Vittore
- Certosa
- Fiera di Bologna
- Statua del Nettuno
- Vicolo Ranocchi
- Via Rizzoli
- Zona Universitaria (Zona via Zamboni)
- Panorama dalla Collina Di Monte Donato
- Palazzo Comunale
- Tombe dei Glossatori
- Parco Montagnola
- Museo Lamborghini
- Parco Cavaioni


Raggiungere Bologna in treno


Grazie alla sua posizione centrale e la geografia, Bologna è emersa come il principale snodo del trasporto ferroviario del nord Italia, il che la rende molto ben collegata con le altre grandi città italiane. Dal 14 dicembre 2008, la nuova linea ferroviaria ad alta velocità è disponibile da / per Milano, accorciando il viaggio di 65 minuti. Bologna è anche a 37 minuti da Firenze, 2 ore e 20 minuti da Roma, 2 ore da Venezia, 1 ora da Ferrara, ecc.

La nuova linea ferroviaria ad alta velocità tra Roma e Bologna è ora pienamente disponibile e può fare viaggi molto più velocemente.

C'è anche un servizio da Parigi Bercy a Bologna. Partenze Parigi 18:52 e arriva Bologna alle 6 del mattino. Di ritorno parte Bologna 22:30 e arriva a Parigi alle 09:06.


Raggiungere Bologna in aereo


L'aeroporto a Bologna è il Guglielmo Marconi International Airport, a pochi minuti dal centro della città, servita da taxi, e una linea di autobus speciale chiamato Aerobus. Una corsa in taxi dall'aeroporto al centro costa circa 15 €. In Aerobus il biglietto costa € 6, e si ferma al di fuori del terminal principale. Il biglietto è valido per 1 ora sugli altri bus a anche a Bologna.

L'autobus 54 va verso la periferia ovest di Bologna, e si arriva alle strade "principali". Un'altra fermata dell'autobus si trova a circa 10 minuti a piedi dall'aeroporto (nome fermata: Birra - dall'altra parte dell'autostrada sopraelevata, seguire la strada per uscire dall'aeroporto, svoltare a destra alla prima rotonda e dritto attraverso la seconda rotatoria) e si può salire a bordo autobus 81 e 91, che vi porteranno alla stazione ferroviaria di Bologna centrale. I biglietti dell'autobus sono validi per 60 minuti e costano € 1,5. 

Ryanair vola a Bologna Gugliemo Marconi. British Airways e Turkish Airlines hanno 2 o 3 voli al giorno (a seconda della stagione) da / per London Heathrow e da / per Istanbul Ataturk, rispettivamente. Marconi ha anche numerosi collegamenti internazionali disponibili, tra cui voli senza scali per Amsterdam, Budapest, Bruxelles, Charleroi (Brussels South), Copenaghen, Dublino, Edimburgo, Istanbul, Katowice, Lisbona, Londra, Madrid, Mosca, Parigi, Praga, Vienna, Varsavia (Modlin), Wroclaw e Zagabria.




Raggiungere Bologna in auto


La città è al bivio della A1 , A14 e A13 , e così è facilmente raggiungibile da tutta Italia. La maggior parte del traffico da Milano esce dalla A1 e prendere la Tangenziale, ma attenzione questa strada all'ora di punta, perché è terribilmente affollata. Si può impiegare circa due ore dall'uscita A1 in Tangenziale al centro in determinati orari di punta durante l'estate e weekend più affollati, soprattutto all'inizio e alla fine di agosto.




Raggiungere Bologna via autobus


L'Autostazione di Bologna, situata a due passi dalla Stazione Centrale, offre numerosi collegamenti autobus nazionali ed internazionali, oltre ad essere capolinea per molte linee bus extraurbane e regionali.



england flag English Language


Potrebbe interessarti anche: