Come arrivare a Reggio Emilia?



 

Situata nel Nord Italia, nella valle del Po, a circa 50 km da Bologna, sulla via Emilia, Reggio Emilia confina con il territorio di Parma a ovest e il territorio di Modena a est. Nel nord, il Po separa il territorio dalla provincia di Mantova, mentre a sud dell'Appennino segnano il confine con la Liguria e la Toscana.

Reggio, conosciuta anche come la città del Tricolore, perché era qui che è stata adottata la futura bandiera italiana per la prima volta nel 1797, ed ha una storia antica: nell'11° secolo, la città era il cuore della contea di Matilde nel territorio limitrofe. Più tardi, figure importanti hanno segnato la sua rinascita, che vanno da Boiardo ad Ariosto, il grande poeta dell'Orlando Furioso.

Al giorno d'oggi, è famosa per la sua gastronomia, la qualità e lo stile di vita, a livello internazionale, sono presenti i "migliori asili in tutto il mondo", Reggio è anche una città d'arte, i cui simboli sono la seicentesca Basilica della Ghiara e il famoso Teatro Municipale. Segni contemporanei sono visibili, per cui guidare lungo l'autostrada A1, nei ponti progettati dall'architetto Santiago Calatrava per la stazione dell'Alta Velocità.

Mappa di Reggio Emilia





Cosa visitare a Reggio Emilia


L'itinerario di visita può iniziare dalla Sala del Tricolore  e il suo Museo, che va oltre gli avvenimenti storici con cimeli napoleonici e cimeli del Risorgimento. La visita può proseguire nella vicina Piazza Prampolini o Piazza Grande, con la statua del Crostolo Torrent e, attraversando i portici Broletto, raggiungere la piccola Piazza San Prospero, sede del tradizionale mercato e, quindi, Piazza Fontanesi, una sorta di salotto aperto circondata da alberi. La Cattedrale, il Battistero e il Palazzo Comunale si affacciano Piazza Grande, mentre Piazza San Prospero è dominata dalla Basilica dedicata al Santo Patrono.

Un must da vedere sono la Basilica della Madonna della Ghiara, un residuo del barocco emiliano che contiene capolavori preziosi come la celebre "Crocifissione" del Guercino, nonché un ciclo di affreschi che illustrano le figure femminili dell'Antico Testamento; la Galleria Parmeggiani, in particolare per le collezioni del 19° secolo; la Sinagoga; il neoclassico e il maestoso Teatro Municipale e la vicina Piazza Martiri del 7 Luglio, con la sua nuova fontana.

Altri luoghi di interesse sono lo Spazio Gerra, con le sue installazioni di arte contemporanea degli ultimi anni: da Fabro a Morris, da Sol Lewitt a Mattiacci, fino a quando la sorprendente collezione permanente privata Maramotti, che espone opere d'arte di inestimabile valore, e Palazzo Magnani , la sede principale mostra della città, che ospita mostre durante tutto l'anno, con una particolare predilezione per la fotografia e l'arte moderna.

La città di Reggio Emilia è facilmente percorribile a piedi, qui si riportano i principali luoghi e monumenti da visitare:

- Libreria All'Arco
- Sala del Tricolore
- Teatro Municipale Reggio Emilia
- Tempio della Beata Vergine della Ghiara (detto Basilica della Madonna della Ghiara)
- Piazza Fontanesi
- Stazione Reggio Emilia AV Mediopadana
- Mapei Stadium - Città del Tricolore
- Piazza Prampolini
- Duomo
- Basilica di San Prospero
- Palazzo Magnani
- Centro Internazionale Loris Malaguzzi
- I 3 Ponti Di Calatrava
- Acetaia Terra del Tuono
- La Galleria Parmeggiani
- Mercato del Contadino di Reggio Emilia
- Sinagoga
- Museo Sala Storica dell'Arma Di Cavalleria
- Museo del Santuario della Beata Vergine della Ghiara
- Il Battistero
- Chiesa di San Pietro
- Aquatico
- Museo Diocesano di Reggio Emilia-Guastalla
- Museo di Storia della Psichiatria
- Biblioteca Panizzi
- Il Mauriziano
- Villa Levi (Coviolo)
- Monumento dei Concordii
- Birra Artigianale Zimella
- Palazzo del Capitano del Popolo
- Piscina Comunale Onde Chiare
- Sorgenti Del Fiume Secchia
- Teatro Piccolo Orologio
- Palasport G. Bigi
- Romagna Mia Azienda Agricola


Raggiungere Reggio Emilia in treno


Essendo vicino a Bologna e Milano, le principali stazioni per il traffico ferroviario nel nord Italia, è relativamente facile da raggiungere Reggio Emilia con il treno. La stazione ferroviaria a pochi passi dal centro della città, e relativamente sicura rispetto alle principali stazioni ferroviarie città.

Da Milano e Bologna è possibile prenotare costosi e veloci treni Eurostar, il Frecciarossa, o semplicemente saltare - senza riserve - su un treno regionale (più lento, probabilmente un po' sporco, ma sicuramente più conveniente).


Raggiungere Reggio Emilia in aereo


Non c'è aeroporto a Reggio Emilia. C'è un aeroporto a Parma (50 km di distanza) con pochi collegamenti con Roma, la Sardegna (nel periodo estivo), Parigi e Londra. La città è facilmente raggiungibile dai più grandi aeroporti di Milano Linate o Malpensa, dal Valerio Catullo di Verona o dall'Aeroporto di Bologna, G. Marconi.


Raggiungere Reggio Emilia in auto


Reggio Emilia si trova sulla A1, che va da Milano a Napoli, passando per Bologna, Firenze e Roma. Partendo da Milano l'uscita per Reggio Emilia è a circa 140 km a sud. Per chi proviene da Bologna, l'uscita per Reggio Emilia è intorno a 80 km a nord.

L'autostrada Milano-Reggio è di solito trafficata anche la sera e la mattina presto, ed è frequente restare bloccati in lunghe code in diversi periodi dell'anno, specie in estate. D'altra parte, il tratto da Reggio Emilia a Bologna, può essere molto traumatico, a causa del traffico e dei frequenti lavori stradali.




Potrebbe interessarti anche: