Come arrivare a Parma?



 

La città è situata nella parte settentrionale della regione Emilia Romagna, lungo la via Emilia, tra la pianura Padana, l'Appennino tosco-emiliano e la costa della regione Liguria dietro le montagne, in una posizione strategica, per raggiungere i luoghi turistici, culturali di rilevanza marittima rapidamente.

Il centro di Parma è pieno di opere d'arte, ampi spazi verdi, piccoli e grandi tesori di epoche diverse, ad accogliere i visitatori e cittadini tutti nella raffinata atmosfera di una piccola capitale.

La presenza della musica nella storia della città è varia e riconosciuta in tutto il mondo; lo spirito di iniziativa e la passione di tutti per dare alla città una posizione di rilievo meritato tra le capitali della musica. La tradizione gastronomica è anche molto notevole, che offre, oltre a salumi e formaggi che sono famosi in tutto il mondo, primi piatti di pasta fatta in casa cucinati in modi diversi.

Mappa di Parma





Cosa visitare a Parma


Quasi nulla rimane dei primi giorni di Parma come colonia romana lungo la vecchia strada principale romana, la via Emilia; i grandi palazzi e le piazze eleganti nel suo centro parlano più del suo ruolo in seguito come sede dei potenti duchi Farnese e la sua eredità francese sotto la proprietà della moglie di Napoleone, Maria Luisa.

Dall'altra parte del fiume Parma dal suo centro compatto si trova il centro storico, Parma Vecchia, dove il Palazzo Ducale si trova in un elegante parco. I golosi riconosceranno Parma come la casa del famoso formaggio della regione, il parmigiano.

Il pittore del 15° secolo Antonio Allegri , detto il Correggio, ha vissuto e lavorato a Parma, e i visitatori possono ancora ammirare la sua opera nelle chiese e nei musei della città. Gli amanti della musica vengono qui per rendere omaggio ad altri due figli nativi: il compositore di opere Giuseppe Verdi, nato nel vicino villaggio di Roncole nel 1813, e il direttore d'orchestra Arturo Toscanini, nato a Parma nel 1867.

Piazza Duomo, dove le più alte espressioni artistiche e religiose della città spiccano, come la Cattedrale dedicata all'Assunta, che è tra i principali edifici rappresentativi romanici della regione padana, iniziata intorno all'anno 1059 e consacrata nel 1106; il Battistero, simbolo del passaggio dal tardo romanico al gotico, in marmo rosa di Verona, iniziata nel 1196 e terminata nel 1307 e il palazzo vescovile, risalente al 11° - 12° secolo. Re-organizzato molte volte, la versione attuale risale agli inizi del 20° secolo.

Infine, Piazza della Pilotta, ora Piazzale della Pace, è il simbolo del potere ducale con il palazzo della Pilotta, antico palazzo dei servizi di corte e statali appartenenti alla famiglia Farnese. Le sale ospitano il Museo Archeologico, la bella biblioteca Palatina, la Galleria Nazionale e il Teatro Farnese e il cortile è il paesaggio di un festival con spettacoli e concerti ogni estate.

Il fiore simbolo della città della città, la violetta, particolarmente amato dalla duchessa Maria Luigia d'Austria, è ora un famoso profumo di un delizioso caramelle smerigliato, i doni diritto di acquistare come souvenir da Parma. Creato e lanciato nel 1870 da Lodovico Borsari che ha dato il nome ad una rinomata fabbrica di profumi, la violetta di Parma è diventato un cult della moda, la letteratura e l'immaginario della città.

La città di Parma è facilmente percorribile a piedi, qui si riportano i principali luoghi e monumenti da visitare:

- Teatro Farnese
- Cattedrale di Parma
- Battistero di Parma
- Camera di San Paolo
- Basilica di Santa Maria della Steccata (Madonna della Steccata)
- Parco Ducale
- Palazzo della Pilotta
- Caffe' dei Marchesi
- Galleria Nazionale
- Teatro Regio
- Monastero di San Giovanni Evangelista
- Parco Cittadella
- Museo Glauco Lombardi
- Monumento a Giuseppe Garibaldi
- Casa natale di Arturo Toscanini
- Castello dei Burattini
- Gelateria La Pilotta
- Storica Spezieria di San Giovanni
- Chiesa della Santissima Annunziata
- Casa della Musica
- Chiostri di S.Giovanni Evangelista
- Piazzale della Pace
- Palazzo Ducale
- Museo Archeologico Nazionale di Parma
- Auditorium di Renzo Piano
- Caseificio San Pier Damiani
- Stadio Ennio Tardini Parma
- Museo Diocesano
- Certosa di Paradigna
- Palazzo Del Governatore
- Museo Bodoniano
- Casa del Suono
- Museo Bocchi
- Orto Botanico di Parma
- Ara del monumento a Giuseppe Verdi
- Chiesa di Sant'Antonio Abate
- Pieve di Talignano
- Chiesa di Santa Croce
- Barilla Center
- Latteria Sociale Val d'Enza
- Museo d'Arte Cinese ed Etnografico
- Pinacoteca G Stuard
- Pieve di Bardone
- Teatro Due
- Euro Torri
- Ospedale Vecchio
- Museo di Storia Naturale
- Borgo del Gazzano
- Oratorio di S. Ilario
- Galleria San Ludovico
- Palazzo Giardino
- Centro Torri
- Pieve di Gaione
- Centro di atletica Lauro Grossi
- Complesso polisportivo di Cortile San Martino
- Pieve di San Geminiano
- Monumento alla Vittoria
- Oratorio di Santa Maria delle Grazie
- Chiesa di San Pietro
- Palazzo Bossi Bocchi
- Chiesa della Santissima Trinità
- Palazzetto Eucherio Sanvitale
- Chiesa di San Marcellino


Raggiungere Parma in treno


Fresco di un rifacimento completo (riaperto nel maggio 2014), la stazione ferroviaria di Parma, vicino al centro storico della città, offre collegamenti con le principali città italiane e capitali europee migliori. Quasi tutti i treni sulla linea Milano-Bologna si fermano, almeno una volta ogni ora, e non ci sono abbastanza frequenti collegamenti sulle linee Torino-Bologna e Genova-Bologna, così come i treni che raggiungono le coste liguri e dell'Adriatico. Roma e Firenze sono raggiungibili direttamente da Intercity ed Eurostar.

In caso di necessità, vi è anche un servizio navetta  prenotabile che collega Parma con la stazione ferroviaria Mediopadana ad alta velocità a Reggio Emilia. Questo servizio, per un minimo di due persone, utilizza un minibus sette posti. Le tariffe Costo: € 25 singole, € 45 ritorno. Ci sono supplementi per servizi prenotati all'ultimo minuto, fino a un'ora prima della partenza (€ 5) e per il trasporto nella Provincia di Parma. E' possibile prenotare la navetta per uso privato: 75 €. Un biglietto da 10 viaggi costa 500 €.

Per informazioni e prenotazioni: tel. 39 393.919.8855.


Raggiungere Parma in aereo


Parma ha un aeroporto : chiamato "Giuseppe Verdi" a cinque chilometri dal centro della città . E' facilmente raggiungibile dal centro della città in taxi, o col bus numero 6.

RyanAir offre voli per Londra (il Martedì, Giovedi e Sabato), Cagliari (il Lunedi, Mercoledì e Domenica) e Trapani (dal Lunedi al Sabato) . Inoltre, durante l'estate, ci sono voli stagionali per alcune destinazioni turistiche. Per info: tel 39 0521.951511 e 39 0521.951501

Sito web: www.parma-airport.it. Per coloro che intendono volare, Parma è facilmente raggiungibile anche dagli aeroporti di Milano Linate (120 km) , Milano Malpensa (170 km) e Bologna (93 km )




Raggiungere Parma in auto


Ci sono vari modi per raggiungere Parma in auto :

• utilizzando le autostrade che la collegano ad altre città della regione: A1 Milano-Bologna (uscita Parma) e la A15 Parma-La Spezia (uscita Parma Ovest );

utilizzando le principali strade che la collegano alle città vicine, villaggi e borghi della provincia, quali: Via Emilia, Via Mantova, Via La Spezia e Via Cremones , Via Colorno , Via Langhirano, o Via Traversetolo;

• utilizzando la tangenziale, che , descrivendo un anello ideale per la città, offre una scorciatoia da Parma alle strade principali , gli ingressi autostradali e le uscite.


Raggiungere Parma in pullman o bus turistico


Parma ha collegamenti di autobus per numerose città italiane ed europee forniti dalle aziende Beltatour, Sena e Eurolines. Sul sito italybus.it è possibile cercare inserendo punti di partenza e di destinazione: il sistema mostra quindi i tempi, la frequenza e la società che fornisce il servizio, con i contatti utili per richiedere ulteriori informazioni o per effettuare una prenotazione.

Per quanto riguarda i bus turistici se interessati, i conducenti devono lasciare i loro passeggeri e scendere alla pensilina in viale Toschi, la strada che corre lungo il fiume, di fronte alla stazione ferroviaria, vicino a Palazzo della Pilotta. Sono disponibili varie opzioni di parcheggio gratuito:

• il parcheggio vicino al centro commerciale Centro Torri in Via San Leonardo
• il parcheggio Palasport sacco in Via Silvio Pellico

Varie strutture Park-and-ride (Ovest, Nord, Sud, Est e Via Traversetolo), che forniscono un servizio di bus navetta per il centro della città. Un biglietto costa due euro ed è valido per tutto il giorno sulla rete di autobus della città.




Potrebbe interessarti anche: