Come arrivare a Mantova?



 

Mantova è un comune italiano di 48,690 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia in Lombardia.

Dal luglio 2008 la città di arte con Sabbioneta Lombarda, entrambi tra i principali centri del Rinascimento italiano ed europeo, è stata inserita come patrimonio mondiale dell'UNESCO.

Mantova, è una città unica, dove la storia e l'arte antica dialogano costantemente con la modernità dei linguaggi creativi e delle creazioni culturali. Musei, monumenti, buona cucina, escursioni naturalistiche, eventi culturali, sono solo alcuni dei motivi per visitare Mantova e vivere emozioni uniche e irripetibili.

Situata nel cuore della Pianura Padana, la città di Mantova è stata sin dalla sua nascita circondatata acque. I suoi primi insediamenti sviluppati probabilmente già al tempo degli Etruschi, in una zona corrispondente all'attuale Piazza Sordello. Ma è stato il Gonzaga, a partire dal XIV secolo, che ha dato un forte impulso alla città culturale e artistica, delineando la struttura urbana esistente e l'architettura. Nel corso dei quattro secoli del regno, i signori di Mantova hanno ospitato a corte i più illustri artisti come Leon Battista Alberti, Pisanello, Andrea Mantegna, Giulio Romano, Rubens e altri, le cui opere ancora caratterizzano la città in tutto il suo splendore.

Arrivando a Mantova si viene colpiti dal suo fascino immutato nel tempo, con un'atmosfera unica e accogliente che si respira. Una città che toglie il fiato quando si può ammirare dalle rive dei laghi. Da qui sembra essere sospesa sull'acqua, portando a un paesaggio quasi surreale, di storia,  arte e natura.


Mappa di Mantova





Cosa visitare a Mantova


Tra le prime cose che si devono visitare ci sono il Palazzo Ducale e le sue 500 camere dipinte e decorate da artisti come Giulio Romano, Raffaello e Mantegna. Con diversi edifici collegati da corridoi e gallerie, cortili e giardini, questo bellissimo posto sembra una vera e propria città-palazzo che si estende per circa 35.000 metri quadrati.

Vicino a Piazza delle Erbe sorgono altri due splendidi edifici: Palazzo della Ragione e Palazzo del Podestà (1227), uno dei più antichi edifici pubblici della città medievale.

Accanto ai due edifici non perdetevi la torre dell'orologio. A est si trova il magnifico Palazzo Te, tra i luoghi più belli di Mantova, circondato dalla natura, e concepita come luogo di svago e di vita sociale per il principe Federico II Gonzaga.

Tra i luoghi religiosi, si deve visitare il Duomo (o Cattedrale di San Pietro), con la sua torre romanica, il lato destro gotico e la facciata neoclassica, e la Basilica di Sant'Andrea progettata da Leon Battista Alberti, che ospita opere del Mantegna, Correggio e Giulio Romano.

La città di Mantova è facilmente percorribile a piedi, qui si riportano i principali luoghi e monumenti da visitare:

• Cattedrale di San Pietro (Duomo)
• Basilica di Sant'Andrea
• Basilica Palatina di Santa Barbara
• Rotonda di San Lorenzo e Torre dell'orologio in Piazza delle Erbe
• Rotonda di San Lorenzo
• Tempio di San Sebastiano
• Chiesa di San Sebastiano
• Sinagoga Norsa Torrazzo
• Seminario Vescovile
• Chiesa di Sant'Apollonia - Via Benzoni 20
• Chiesa di San Barnaba - Piazza Bazzani
• Chiesa di Sant'Egidio - via Frattini
• Chiesa di San Francesco - Piazza San Francesco d'Assisi 5
• Chiesa dei Santi Gervasio e Protasio - Via Trento 1
• Chiesa di San Leonardo - Piazza San Leonardo
• Chiesa della Madonna del Terremoto - Piazza Canossa
• Chiesa di Santa Maria della Carità - Via Corridoni 33
• Chiesa di Santa Maria del Gradaro - Via Gradaro
• Chiesa di Santa Maria della Vittoria - Via Fernelli
• Chiesa di San Martino - Via Pomponazzo
• Chiesa di San Maurizio - Via Chiassi
• Chiesa di Ognissanti - Corso Vittorio Emanuele
• Chiesa di Sant'Orsola - Corso Vittorio Emanuele 53
• Chiesa di Santa Paola - Piazza dei Mille
• Chiesa dei Santi Simone e Giuda - Via Fernelli
• Chiesa di Santo Spirito - Via Vittorino da Feltre
• Chiesa di Santa Teresa - Via Mazzini
• Chiesa di Santa Caterina - Corso Garibaldi
• Chiesa di San San Giuseppe Artigiano - Via Indipendenza
• Chiesa di Santa Maria degli Angeli - Via della Certosa (Borgo Angeli)
• Chiesa di San Filippo Neri - Via Pasquale Miglioretti (Borgochiesanuova)
• Palazzo del Capitano
• Palazzo Ducale
• Palazzo Te: Sala dei Giganti
• Palazzo Bonacolsi
• Palazzo Te
• Palazzo della Ragione
• Palazzo di San Sebastiano
• Palazzo Bonacolsi (Castiglioni)
• Palazzo del Podestà
• Palazzo D'Arco
• Casa del Mantegna
• Casa di Rigoletto
• Casa di Rigoletto
• Casa di Giulio Romano
• Palazzo Canossa
• Palazzo Canossa
• Casa del mercato
• Casa della Beata Osanna Andreasi
• Casa del Mercante
• Palazzo Colloredo
• Palazzo Sordi
• Palazzo Valenti Gonzaga
• Ospedale Grande di San Leonardo
• Palazzo Sordi
• Palazzo Valenti Gonzaga
• Palazzo Cavriani
• Ospedale Grande di San Leonardo
• Palazzo dell'agricoltura
• Palazzo della Banca d'Italia
• Casa del Bertani
• Casa del Rabbino
• Palazzo dell'Accademia
• Palazzo Cervetta
• Palazzo Acerbi - (piazza Sordello)
• Cà degli Uberti - (piazza Sordello)
• Palazzo Bianchi detto anche Palazzo Vescovile - (piazza Sordello)
• Palazzo Andreani detto anche Palazzo della Camera di Commercio - (via Calvi)
• Palazzo Arrivabene - Attribuito a Luca Fancelli - (via Arrivabene)
• Palazzo del Capitano ora parte di Palazzo Ducale - (piazza Sordello)
• Palazzo degli Studi (Mantova) - (via Ardigò)
• Palazzo di San Cristoforo - (via Giulio Romano)
• Palazzo Capilupi - (via Concezione)
• Palazzo del Massaro - (piazza Broletto)
• Palazzetto dei conti Casali - (via Fratelli Bandiera)
• Palazzo Cadenazzi-Risi - (via Cavour)
• Palazzo Andreasi - (via Cavour)
• Palazzo Valentini - (corso Vittorio Emanuele)
• Palazzo Bonoris - (via Cavour)
• Palazzo Cantoni-Marca - (via Chiassi)
• Palazzo Benzoni - (via Mazzini)
• Palazzo Biondi - (via Cavriani)
• Palazzo Siliprandi - (via Arrivabene)
• Palazzo Gonzaga di Vescovato - (via Principe Amedeo)
• Casa de' Speziali - (via Chiassi)
• Casa di Marco Antonio Antimaco - (via Porto)
• Ponte di San Giorgio
• Ponte dei Mulini
• Ponte di San Giorgio
• Teatro Bibiena
• Teatro Bibiena
• Teatro Sociale
• Teatro di Corte dei Gonzaga
• Torre dell'Orologio
• Torre degli Zuccaro
• Torre dei Gambulini
• Torre del Salaro
• Torre degli Arrivabene
• Torre di San Domenico
• Torre civica del Palazzo del Podestà
• Casa-Torre dei Boateri
• Cartiera Burgo
• Castello di San Giorgio
• Rocca di Sparafucile
• Forte di Pietole
• Torre della Gabbia
• Torre di Sant'Alò o Torre Nuova
• Casa torre dei Bonacolsi
• Voltone di San Pietro
• Porta Giulia
• Portali delle Aquile


Raggiungere Mantova in treno


La stazione ferroviaria di Mantova si trova in Piazza Don Leoni, a pochi minuti dal centro storico di Mantova. La stazione FS di Mantova si trova sulle linee ferroviarie:

• Verona – Mantova – Modena – Bologna
• Mantova – Cremona – Milano
• Mantova – Monselice – Padova
• Mantova – Suzzara – Ferrara.
• Pavia - Mantova - Monselice - Padova
• Vicenza - Mantova - Bologna - Firenze - Roma (Eurostar)


Raggiungere Mantova in aereo


Per chi vuole arrivare a Mantova in aereo, gli aeroporti più vicini a Mantova sono:

• Aeroporto di Verona “Valerio Catullo”, situato a Villafranca di Verona
• Aeroporto di Parma “Giuseppe Verdi”
• Aeroporto di Bergamo – Orio al Serio
• Aeroporto di Montichiari (Brescia) “Gabriele D’Annunzio”


Raggiungere Mantova in auto


• Autostrada A22 Brennero - Modena: uscite di Mantova Nord, Mantova Sud, Pegognaga
• Autostrada A4 Milano - Venezia: uscite di Desenzano, Sirmione, Peschiera e Verona Sud
• Autostrada del Sole A1: uscite di Parma Est e Reggio Emilia.


Raggiungere Mantova in autobus


Check point - Strada Cipata 
Orari: da lun a ven 9.00 -13.00; sab 9.00-12.30; dom 8.30-12.45 
Verificare sul sito www.aster.mn.it i giorni di apertura del check point e le modalità di rilascio




Potrebbe interessarti anche: