Come arrivare al Colosseo?



 

Il Colosseo, noto anche come Anfiteatro Flavio, è un anfiteatro di forma ovale nel centro della città di Roma. Costruito in cemento e sabbia, è il più grande anfiteatro mai costruito. Il Colosseo si trova appena ad est del Foro Romano. La costruzione iniziò sotto l'imperatore Vespasiano nel 72 dC, e fu completata nel 80 dC sotto il suo successore ed erede Tito. Ulteriori modifiche sono state apportate durante il regno di Domiziano (81-96). Questi tre imperatori sono conosciuti come la dinastia dei Flavi, e l'anfiteatro è stato chiamato in latino per la sua associazione con il loro nome di famiglia (Flavio).

Il Colosseo poteva contenere, si stima, tra 50.000 e 80.000 spettatori, con una capieza media di circa 65.000 partecipanti ad ogni eventi. E' stato utilizzato per gli spettacoli dei gladiatori così come per le battaglie navali, caccia, esecuzioni, rievocazioni di battaglie famose, e drammi basati sulla mitologia classica. L'edificio cessò di essere usato per l'intrattenimento nei primi anni del periodo medievale. E' stato poi riutilizzato per scopi quali abitazioni, officine, ritrovi per ordine religioso, fortezza, cava e un santuario cristiano.

Anche se parzialmente in rovina a causa dei danni provocati dai terremoti e dai vandali, il Colosseo è ancora un simbolo iconico della Roma Imperiale. Si tratta di una delle più popolari attrazioni turistiche di Roma e ha collegamenti anche alla Chiesa cattolica romana, come ogni Venerdì Santo, il Papa conduce una "Via Crucis", alla luce delle fiaccole con la processione che inizia nella zona intorno al Colosseo. 

Il Colosseo è raffigurato anche sulla versione italiana della moneta da cinque centesimi di euro.


mappa Colosseo





 
Come raggiungere il Colosseo


Via dei Fori Imperiali attraversa il centro del quartiere di Roma "Colosseo", che collega Piazza Venezia con il Colosseo. E' ben servita da autobus, anche se nei periodi di grandi visite turistiche si rischia di andare a piedi cosi come al Foro Romano che si trova sulla destra per la maggior parte del viaggio.

Dopo il Colosseo, la strada diventa via Labicana e si chiude fino a Porta San Giovanni. Gli autobus che servono Via dei Fori Imperiali includono il N° 60, da Via Nazionale e oltre (attenzione, si tratta di un autobus espresso con fermate limitate), n° 75, che collega la stazione Termini con Aventino-Testaccio e N° 85, che collega Piazza San Silvestro nel centro moderno (vicino alla Fontana di Trevi) con San Giovanni. Il Colosseo ha una fermata della metropolitana sulla linea B, due fermate dalla stazione Termini in direzione Eur.

Il monumento è estremamente centrale nella città di Roma: a poche centinaia di metri da Piazza Venezia, e vicino ai Fori. La domenica il traffico automobilistico è vietato e Via dei Fori Imperiali e piazza del Colosseo sono a disposizione di biciclette e passeggini. Appena fuori dalla stazione della metropolitana c'è un parcheggio di taxi, un noleggio biciclette e un bar con tavolini all'aperto: si può sorseggiare un cappuccino all'ombra dell'attrazione più grande di Roma.

Trasporto pubblico:
- "B" Metro linea Colosseo;
-  linea "A" fermata metropolitana Manzoni, poi due fermate di tram n. 3 in direzione sud;
- Le linee di autobus 60, 75, 85, 87, 271, 571, 175, 186, 810, 850, C3
- minibus elettrico 117
- Linea tranviaria n ° 3.




Potrebbe interessarti anche: