Come arrivare a San Pietro - Città del Vaticano?



 

Città del Vaticano, ufficialmente Stato della Città del Vaticano è un enclave murata all'interno della città di Roma. Con una superficie di circa 44 ettari, e una popolazione di 842 abitanti è lo stato più piccolo del mondo sia per superficie che per popolazione.

Si tratta di uno Stato ecclesiastico o sacerdotale-monarchico, (un tipo di teocrazia) governato dal Vescovo di Roma - il Papa. I funzionari statali più alti sono tutti membri de clero cattolico di diverse origini e nazioni. Dal momento che il ritorno dei papi da Avignone nel 1377, hanno generalmente risieduto nel Palazzo Apostolico all'interno di quella che oggi è Città del Vaticano, anche se a volte risiedono invece nel Palazzo del Quirinale a Roma o altrove.

Città del Vaticano è distinta dalla Santa Sede, che risale agli inizi del cristianesimo ed è la sede episcopale principale sede di 1,2 miliardi di fedeli cattolici latini e orientali in tutto il mondo. La città-stato indipendente, d'altra parte, è entrata in esistenza nel 1929 dal Trattato del Laterano tra la Santa Sede e l'Italia, che l'ha descritta come una nuova creazione, non come un residuo dello Stato Pontificio (756-1870), che in precedenza aveva abbracciato gran parte del centro Italia. Secondo i termini del trattato, la Santa Sede ha  piena proprietà, dominio esclusivo, e l'autorità sovrana e giurisdizione sulla città-stato. 

All'interno della Città del Vaticano ci sono siti religiosi e culturali come la Basilica di San Pietro, la Cappella Sistina e i Musei Vaticani. Sono dotati di alcuni dei dipinti e sculture più famose al mondo. L'economia unica della Città del Vaticano è sostenuta finanziariamente dalla vendita di francobolli e souvenir, le spese per l'ingresso ai musei, e la vendita di pubblicazioni.

La Basilica Papale di San Pietro in Vaticano, o semplicemente Basilica di San Pietro, è una chiesa italiana del Rinascimento nella Città del Vaticano, l'enclave pontificia all'interno della città di Roma.

Progettato principalmente da Donato Bramante, Michelangelo, Carlo Maderno e Gian Lorenzo Bernini, San Pietro è la più famosa opera di architettura rinascimentale e una delle più grandi chiese del mondo.  Anche se non è, né la chiesa madre della Chiesa cattolica, né la cattedrale della diocesi di Roma, San Pietro è considerata come uno dei più sacri santuari cattolici. E' stata descritta come "azienda unica nel mondo cristiano" e come "la più grande di tutte le chiese della cristianità". 

La tradizione cattolica sostiene che la Basilica è il luogo di sepoltura di San Pietro, uno degli Apostoli di Cristo e anche il primo Papa; presumibilmente, la tomba di San Pietro è direttamente sotto l'altare maggiore della Basilica. Per questo motivo, molti Papi sono stati sepolti in San Pietro dal periodo paleocristiano. Vi è stata una chiesa su questo sito fin dai tempi dell'imperatore romano Costantino il Grande. La costruzione della basilica attuale, sostituendo la vecchia Basilica di San Pietro del 4° secolo dC, è iniziata il 18 aprile 1506 ed è stata completata il 18 novembre 1626.

San Pietro - Città del Vaticano





 
Come raggiungere San Pietro - Città del Vaticano in treno


San Pietro ha una stazione ferroviaria, San Pietro. Diversi treni stile pendolari girano ad anello intorno a Roma dalla Stazione Termini, ma la stazione è molto più pratica per chi arriva da Civitavecchia, il porto da crociera per Roma. Dalla stazione a Piazza San Pietro, ci sono circa 10 minuti a piedi.


Come raggiungere San Pietro - Città del Vaticano in aereo


Dall'aeroporto Leonardo da Vinci (Fiumicino): In treno utilizzando il Leonardo Express fino alla stazione Termini e da qui prendere la metro.

Dall'aeroporto di Ciampino: Pullman Terravision fino alla Stazione Termini e da qui prendere la metro.

La corsa in taxi è una valida alternativa da entrambi gli aeroporti e dura circa 40 minuti.


Come raggiungere San Pietro - Città del Vaticano in autobus


Il sistema di autobus a Roma è efficiente ed economico, e per chi non conosce la città da la possibilità di guardare fuori dal finestrino e osservare un vero e proprio museo a cielo aperto. La rete di autobus corre per tutta l'intera città il che rende il sistema di trasporto più comodo e permette di raggiungere il Vaticano in autobus da praticamente qualunque parte della città.

Ci sono diverse linee di autobus che vi porteranno al Vaticano. Ci sono molti autobus urbani che passano o terminano la loro corsa accanto al Vaticano. Il bus navetta numero 40 e 64 collegano molto frequentemente Termini e il Vaticano attraverso il centro della città passando per Piazza Venezia, per il Foro Romano e il Colosseo. Alcuni dei più popolari sono:

40 - Termini - Piazza Venezia - Argentina - Piazza Pia (per San Pietro / Vaticano)

64 - Termini - Piazza Venezia - Argentina - Vaticano

62 - Repubblica - Piazza di Spagna - Piazza Venezia - Argentina - Vaticano

81 - Musei Vaticani - Piazza Imperatore (Piazza di Spagna) - Piazza Colonna (Fontana di Trevi) - Piazza Venezia - Circo Massimo - Colosseo

19 (Tram) - Piazza Risorgimento (Vaticano) - Villa Borghese

Gli autobus 62 e 40 hanno entrambi fermate tra Castel Sant'Angelo e Piazza San Pietro, mentre l'autobus 64 si ferma a sud della piazza e la Basilica. Da qualsiasi delle fermate degli autobus sono a pochi passi la Basilica e i Musei Vaticani. Se non siete sicuri dove scendere, si può chiedere al conducente dell'autobus per avere conferma che la fermata è quella giusta.

Se preferisci prendere un tram per il Vaticano, la cosa migliore è probabilmente quello di prendere il tram 8 fino al vicino quartiere di Trastevere e proseguire a piedi il resto della strada a nord lungo il fiume fino a raggiungere il Vaticano.


Come raggiungere San Pietro - Città del Vaticano in metro


La Metropolitana di Roma è facile  da capire come qualsiasi metropolitana, ma è ben lungi dall'essere il modo migliore per muoversi in città. Ogni volta che scavano per una nuova linea a Roma, capita di dissotterrare un nuovo reperto archeologico - che è il motivo fondamentale per cui la metropolitana di Roma abbia avuto solo due linee per tantissimi anni. Fortunatamente per coloro che visitano il Vaticano dal centro di Roma, tuttavia, una di quelle linee ti porterà ragionevolmente vicina al Vaticano.

Si può prendere la linea rossa della metropolitana (linea A) fuori sia alla fermata Ottaviano o fermata Cipro - la prima è più vicino alla Basilica di San Pietro, la seconda è più vicina all'ingresso Musei Vaticani. Anche se non vi ricordate i nomi delle due stazioni, siete fortunati perchè sono etichettati come "Ottaviano-San Pietro" e "Cipro-Musei Vaticani", quindi sono facilmente intuibili. Entrambe queste stazioni sono a circa 10 minuti a piedi dal loro obiettivi.


Come raggiungere San Pietro - Città del Vaticano a piedi


Roma è una città abbastanza grande e sarebbe saggio prendere confidenza con i mezzi pubblici invece di fare affidamento soltanto sulle proprie gambe per essere visitata, ma se il tempo è favorevole e si vuole fare un po' di strada a piedi fino a città al Vaticano, ci si può godere un bellissimo percorso attraverso la città.

Assumendo come punti di partenza alcuni riferimenti che si trovano sullo stesso lato del Tevere come il Colosseo, il Pantheon, e la stazione Termini, il vostro primo ordine è quello di camminare in direzione ovest verso un ponte per arrivare dall'altra parte del fiume. Ci sono diversi ponti che attraversano il Tevere, e molti di loro possono essere attraversati sia dai pedoni che dalle auto.

Il ponte più bello da attraversare, perche in parte perché pedonale, è quello che porta direttamente a Castel Sant'Angelo. Si chiama, Ponte Sant'Angelo. L'altra opzione vicina è quella che porta dal grande Corso Emanuele II.




Potrebbe interessarti anche: