Come arrivare a Villa d'Este a Tivoli ?



 

Nel 1550 il cardinale Ippolito d'Este è stato nominato Governatore di Tivoli. Egli non ha perso tempo nel prendere possesso del palazzo del Governatore, situato in un ex monastero benedettino chiedendo subito a Pirro Ligorio di rimodellarlo secondo il suo gusto.

La fama di Villa d'Este, tuttavia, è dovuta più ai suoi giardini che per l'edificio stesso. Ogni vicolo, percorso o viale rivela una nuova fontana di muschio in una vista accuratamente paesaggistica: si suppone ci siano cinquecento fontane in tutto. Questo è il più famoso dei giardini in stile italiano, che è stato ampiamente imitato e riverbera con il suono di tante fontane tanto da ispirare il compositore romantico Franz Liszt a scrivere una sinfonia per pianoforte chiamata "fontane di Villa d'Este".

Per occupare lo spazio necessario per la costruzione dei giardini di tutta l'area, parte della città venne demolita e molti abitanti furono costretti a vendere o si videro il loro terreno espropriato. A causa della pendenza del terreno, enormi opere movimento terra sono state intraprese al fine di creare terrazze che si alternano e pendii. Inoltre, il sito ha una forma irregolare.

Il layout generale, progettato per essere visto dall'ingresso originale, ai piedi della collina, ha dovuto raggiungere due scopi principali: per creare l'illusione che la villa è stata posta al centro (in realtà è un po' scentrata) e collocarla indietro aumentando visivamente la profondità della struttura.

I mezzi scelti per raggiungere questo scopo erano insoliti per il tempo. Un viale centrale che prolungava la loggia, conosciuto come il viale delle prospettive, è stato costruito per intersecarsi con cinque percorsi di collegamento tra le fontane monumentali; questi sono stati principalmente posizionati verso i lati per dare l'effetto di un involucro in relazione al paesaggio circostante.


mappa Villa d'Este a Tivoli





 
Raggiungere Villa d'Este con l'autobus


Dalla stazione di Roma Termini, prendere la metro linea B verso Rebibbia. Scendere alla fermata Ponte Mammolo e prendere l'autobus di Roma-Tivoli, che si ferma a Tivoli, appena fuori Villa Adriana.

Il viaggio dura tra i 40 ei 60 minuti, ma se si prende un autobus speciale che utilizza l'autostrada,  è possibile evitare la maggior parte del traffico che spesso ostacola il viaggio. Chiedi informazioni per questo bus speciale presso la biglietteria Ponte Mammolo.



Raggiungere Villa d'Este a Tivoli in auto


L'autostrada A24 collega Roma con Tivoli. Dal centro della città, procedere verso ovest lungo l'autostrada A24 e seguire le indicazioni per l'uscita di Tivoli Centro. Questo può richiedere da 30 a 40 minuti in condizioni di buon traffico, ma l'autostrada Roma-Tivoli è spesso affollata, ricordarsi quindi di pianificare il tempo supplementare nel vostro itinerario.


Raggiungere Villa d'Este a Tivoli in treno


Dalla stazione Tiburtina di Roma, prendere il treno linea Roma-Pescara in direzione della Stazione di Tivoli. Il viaggio in treno dura circa 30 minuti, ma, siccome la stazione ferroviaria di Tivoli si trova a circa un km dalla città, avrete bisogno di prendere il bus navetta speciale dalla stazione ferroviaria al centro della città. Questo può aggiungere altri 15 minuti al viaggio.




Potrebbe interessarti anche: