Come arrivare al Policlinico Gemelli di Roma?



 

 L'ospedale universitario Agostino Gemelli è un grande ospedale generale di 1.850 posti letto a Roma Serve come l'ospedale di insegnamento per la scuola di medicina dell'Università Cattolica del Sacro Cuore (la più grande università privata in Italia, fondata nel 1921 a Milano), e deve il suo nome al fondatore dell'università, il frate francescano, medico e psicologo Agostino Gemelli.

La struttura venne costruita nel 1959 sulla collina di Monte Mario a Roma, e l'ospedale ha aperto le sue porte nel luglio 1964. Esso fornisce assistenza medica gratuita come parte del sistema sanitario nazionale italiano, così come a pagamento per l'assistenza "privata" in reparti a pagamento, e comprende strutture per la ricerca di base e clinica, le residenze per studenti, tre mense, tre caffetterie, un ristorante, un bookshop, e due biblioteche mediche.

Formazione universitaria e post-laurea in medicina e chirurgia, scienze infermieristiche, fisioterapia e una varietà di altri argomenti clinici si svolgono presso l'ospedale. Oltre alle residenze per studenti, l'ospedale è costituito da quattro edifici aperti al pubblico: "Istituto Biologico", il "La Residenza della Salute", l'"Istituto delle Malattie Infettive" e il "Centro per la medicina geriatrica", e la principale ovvero l'edificio ospedaliero (il "Policlinico"), che è stato notevolmente ampliato negli ultimi anni con l'aggiunta di una nuova ala, dove sono stati trasferiti il Pronto soccorso e la maggior parte delle sale operatorie, oltre a diversi laboratori. Gli edifici sono circondati da parcheggi e prati. La villa padronale originale, costruita molto tempo prima che il sito fu scelto per costruire l'ospedale e in precedenza utilizzata come un convento, ora serve come l'Istituto di Bioetica, così come Chiesa principale dell'università.

Policlinico Gemelli di Roma





 
Come raggiungere il Policlinico Gemelli di Roma



Raggiungere il Policlinico Gemelli in treno:
Dalla stazione Termini prendere la metropolitana fino a Valle Aurelia, poi il treno della linea FM3 Roma-Viterbo e scendere alla fermata "Gemelli".


Raggiungere il Policlinico Gemelli in Metropolitana:
Linea A. Fermate: Valle Aurelia - Cornelia o Battistini. In superficie è necessario prendere le seguenti linee di autobus, che hanno fermate all'ingresso del Policlinico:

- linea 994 (percorso: Valle Aurelia - Pineta Sacchetti, Ospedale San Filippo Neri);
- linea 446 (Circonvallazione Cornelia - Pineta Sacchetti - Cortina d'Ampezzo - Ponte Milvio - Piazza Mancini);
- linea 146 (Battistini - Pineta Sacchetti - Policlinico Gemelli).


Raggiungere il Policlinico Gemelli in Auto:
Chi proviene da Sud (Napoli), dopo essersi immesso nel Grande Raccordo Anulare, può prendere:

- l'uscita 1 - Via Aurelia (direzione Piazza Irnerio - Via della Pineta Sacchetti)
- l'uscita 2 - Via Boccea (direzione Via di Torrevecchia - Via della Pineta Sacchetti).

Chi proviene da Nord (Firenze) può prendere l'uscita 3 - Via Cassia (direzione Via Trionfale - Via della Pineta Sacchetti) del Grande Raccordo Anulare.


Raggiungere il Policlinico Gemelli in Aereo:
Aeroporto di Fiumicino, fermata "Fiumicino".  Prendere la linea FR1 "Settebagni" per 5 fermate.  Scendere alla fermata Trastevere.  Prendere la linea FR3B "Cesano" per 5 fermate.  Scendere alla fermata Gemelli. 


Parcheggi:
La vasta area che circonda il Policlinico è accessibile alle automobili dei visitatori, che possono trovarvi parcheggi, liberi o a tariffa oraria.



Potrebbe interessarti anche: